Travel

Cosa fare a Dublino se piove (cioè spesso)

cosa fare a dublino se piove

A Dublino la pioggia cade in media 128 giorni all’anno. Le probabilità di visitarla con il brutto tempo, quindi, sono alte. Ecco cosa fare a Dublino se piove.

Dev’essere stato in quel momento – infreddolita, bagnata di pioggia e stordita da quasi quarantacinque minuti di ininterrotto monologo del mio nuovo amico John – che ho deciso: “Sì, io amo gli irlandesi”.

Incontrai John nei pressi di Merrion Square in un pomeriggio piovoso (strano…) di gennaio mentre imprecava contro i vigili che gli avevano messo le ganasce all’auto con il parchimetro scaduto.

La mia espressione contrita deve avergli fatto simpatia perché mi si è immediatamente avvicinato, amichevole, e ha iniziato a raccontarmi la cronistoria delle sue contravvenzioni e litigi con i vigili e la storia dei suoi matrimoni, dei suoi lavori, della sua famiglia partendo dai figli su su fino a risalire alla prozia che aveva vissuto in Italia. Per finire col regalarmi la stampa di un quadro dipinto da lui e un pacchetto di caramelle gommose al sapore di vino, che sono risultate essere una delle cose più disgustose mai prodotte dall’industria alimentare mondiale.

Non so se il mio “amico” John si possa definire un tipico dublinese, ma per certi versi credo di sì. Io che l’Irlanda l’ho vissuta solo in inverno e che prati verdi e pecore al pascolo li ho solo sognati, non mi spiego come questa gente, quasi costantemente inzuppata di pioggia e schiaffeggiata dal vento gelido, riesca a conservare un cuore sempre caldo e appassionato.

Come fa un clima tanto ruvido a coltivare abitanti così teneri?

A Dublino piove 128 giorni all’anno. Gli irlandesi non ci fanno caso e mantengono il buonumore. Ma il turista abituato a climi più miti potrebbe abbattersi. Niente di più sbagliato. La capitale d’Irlanda è bella e divertente anche bagnata.

Quindi, cosa fare a Dublino se piove? In questo post metto insieme alcune idee particolarmente adatte a una giornata di maltempo.

 

cosa fare a dublino se piove

 

 

1. VISITARE LA BIBLIOTECA DELLE MERAVIGLIE

Il magnifico Trinity College, l’elegante università di Dublino fondata nel 1592 dalla regina Elisabetta I, conserva al suo interno il manoscritto medievale più pregiato (il famoso Book of Kells) e una delle biblioteche più belle del mondo. La Long Room è unica: la sua sala lunga 65 metri ,costeggiata di scaffali e busti di marmo, ospita 200.000 libri antichi. La Long Room del Trinity è stata citata nei libri di Harry Potter ed è apparsa nel film Star Wars II – L’attacco dei cloni.

 

2. ASSAGGIARE LA VERA GUINNESS IN FABBRICA

Non aspettatevi cascate di birra in cui tuffarvi, come in una versione alcolica della Fabbrica di Cioccolato di Willy Wonka. Ma la Guinness Storehouse è una tappa imperdibile per tutti i cultori della famosissima birra nera irlandese, nonché un pezzo di storia di Dublino. Si trova a St. James’s Gate, una delle parti più antiche della città, che dal 1759 profuma di luppolo. Durante il tour, oltre a scoprire il metodo di produzione, si può gustare una pinta al Gravity Bar con vista a 360 gradi su Dublino.

 

cosa fare a dublino se piove

La Long Room, magnifica biblioteca nel Trinity College

 

3. RIPERCORRERE LA STORIA DELLA CITTA’

Un’altra idea su cosa fare a Dublino se piove è cogliere l’occasione per “studiare” un po’ di storia della città. Un capitolo cruciale è la drammatica insurrezione di Pasqua del 1916, quando i ribelli repubblicani occuparono il General Post Office e proclamarono l’indipendenza dell’Irlanda. Dopo sei giorni la rivolta venne repressa nel sangue, ma da questo punto in poi il processo d’indipendenza divenne inarrestabile. Il nuovo museo interattivo del GPO Witness History permette di immergersi in quegli episodi.

 

4. ANDARE PER MUSEI A MERRION SQUARE

La Dublino aristocratica è raccolta attorno a Merrion Square e Fitzwilliam Square dove si trovano magnifici palazzi georgiani e il nucleo dei grandi musei. Dublino vanta bellissimi musei gratuiti di arte, archeologia e storia naturale. La National Gallery of Ireland ospita una ricca collezione di opere di Jack Butler Yeats, considerato il più grande artista irlandese, oltre a tele di grandi maestri europei come Caravaggio e Vermeer. Nel museo di storia naturale, invece, si avrà l’impressione di entrare nello studio di un esploratore dell’800. Ospita 2 milioni di animali impagliati, scheletri e bizzarrie varie.

 

5. ENTRARE IN PRIGIONE

Un altro pezzo importante di storia irlandese è impigliato nelle mura fredde del Kilmainham Gaol, una delle prigioni più terribili della storia. Qui vennero imprigionati migliaia di dissidenti politici che chiedevano l’indipendenza dell’Irlanda, tra cui James Connolly (giustiziato insieme agli altri ribelli dell’insurrezione di Pasqua) e Eamon de Valera, futuro presidente della repubblica irlandese. A Kilmainham sono stati girati il film Nel nome del padre con Daniel Day-Lewis e il video degli U2 A Celebration.

 

cosa fare a dublino se piove kilmainham gaol

Kilmainham Gaol

 

6. PRENDERE IL TRENO E MANGIARE PESCE SULLA COSTA

Prendendo il treno della linea Dart in circa 45 minuti si arriva sulla costa a Howth, un piccolo villaggio di pescatori molto affascinante. Adoro osservare il mare anche quando c’è brutto tempo; resterei ore a guardare le onde e pensare. Ma un altro ottimo motivo per andare a Howth quando piove è pranzare con pesce divino appena pescato. Uno dei posti migliori è il pub The Brass Monkey.

 

7. RISCALDARSI IN UN PUB

Cosa fare a Dublino se piove, se non cercare rifugio in uno dei pub storici della città? Il pub a Dublino è un’istituzione. In una giornata di pioggia, dalle 5 in poi, forse nelle strade ci saranno poche persone ma i pub saranno sempre affollati, caldi e accoglienti. Proprio come gli irlandesi. Temple Bar è il quartiere dove fare festa, ma tutta la città è punteggiata di locali storici e particolari dove bere birra e ascoltare musica dal vivo. Questo è un elenco dei migliori.

 

cosa fare a dublino se piove libeskind

Il teatro progettato dall’archistar Libeskind sulle Docklands

 

8. VISITARE LE CHIESE DI DUBLINO

Dublino ha due chiese principali: la St Patrick’s Cathedral e la bellissima Christ Church. La prima sorge nel luogo esatto dove si dice che San Patrizio battezzasse gli irlandesi. La seconda, con la sua architettura unica, è uno degli edifici simbolo della capitale d’Irlanda. Ciò che unisce le due chiese è che entrambe furono “salvate” dall’alcol: la famiglia Guinness finanziò il restauro di St Patrick’s, mentre il distillatore di whiskey Henry Roe donò un’ingente somma per ricostruire la Christ Church dopo anni di abbandono.

 

9. ASSISTERE A UNO SPETTACOLO NEL TEATRO DELL’ARCHISTAR

All’inizio del Novecento la zona delle Docklands, il vecchio porto alla foce del fiume Liffey, era una delle aree più malfamate della città. Con il boom economico irlandese dei primi anni Duemila l’intera area è stata oggetto di un poderoso piano urbanistico che l’ha trasformata nella parte più moderna e colorata di Dublino. L’edificio simbolo è l’avveniristico Bord Gais Energy Theatre progettato dall’archistar Daniel Libeskind. Ospita spettacoli teatrali e concerti.

 

10. MANGIARE BENE

Negli ultimi tempi l’Irlanda si è guadagnata una fama gastronomica di tutto rispetto ed è diventata una delle mete più interessanti per i buongustai. Merito degli ingredienti unici e freschissimi – dal pesce ai formaggi – che da sempre la terra e il clima irlandese riescono a produrre. Ma anche dei tanti ristoranti  di livello che spuntano continuamente.  A Dublino ne ho amati due in particolare: Pichet e Fallon & Byrne, che al pianoterra è cantina e gastronomia e al primo piano ristorante.

 

Queste erano le dieci cose che preferisco fare quando piove a Dublino, per trasformare anche un giorno di maltempo in una giornata perfetta.

Avete altri suggerimenti su cosa fare a Dublino se piove?

 

 

photo credits: ©SerenaMarchini

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply